+39 049 825 6718
info@mobiliereok.it

Biglietto da visita: ancora uno strumento da utilizzare

Home » Biglietto da visita: ancora uno strumento da utilizzare

Biglietto da visita: ancora uno strumento da utilizzare

Uno degli strumenti di lavoro è ancora il biglietto da visita. Questo cartoncino rettangolare o quadrato, con forme e colori che possono passare dal molto elegante fino a quelle più eccentriche, sono ancora molto utilizzati. La funzione principale della business card è farsi ricordare.

Come creare un biglietto da visita efficace?

Per prima cosa devi pensare al tuo target. Per target si intende chi riceverà il tuo biglietto da visita e quindi i tuoi possibili clienti.

Questi sono molto formali? Oppure è un ambiente giovane e dinamico? Questo influenzerà sia il modo di proporti sia la grafica della tua business card. Inoltre in che modo vuoi comunicare la tua immagini aziendale? Una immagine solida e professionale o una realtà dinamica e in espansione ad esempio?

Tutte queste domande ti faranno capire sia chi sei sia a chi ti rivolgi. Quesiti fondamentali per decidere la parte grafica e la struttura.

Come scegliere la parte grafica del bigliettino da visita?

La parte grafica ha due fattori principali:

  •  Lo scritto
  • I colori

La parte scritta ha alcuni elementi di base:

• Il tuo nome;
• Il nome (o il logo) della tua impresa;
• Il numero di telefono;
• L’indirizzo e-mail;
• L’indirizzo della tua sede principale.

Inoltre si possono aggiungere in caso:
• Sito web;
• Numero di fax;
• Numero di cellulare;
• Pagine social.

Questa parte scritta deve essere scritta in un font chiaro e comprensibile e quindi il testo sia di un carattere abbastanza grande, senza ombreggiature e/o effetti strani che ne impediscano la lettura.
Per quanto riguarda i colori scegline con cura massimo tre seguendo una linea cromatica simile al tuo logo, al tuo sito internet e alle eventuali brochure.
Partendo da queste due scelte ricorda inoltre che la prima impressione è un fattore determinante quindi la cura della parte grafica del biglietto da visita è fondamentale.

Ti consigliamo quindi di scegliere con cura il formato e le dimensioni secondo le tue esigenze. Stabilisci quindi la grandezza e l’orientamento della business card, aspetti che non soltanto determinano le dimensioni dei caratteri e lo spazio a disposizione per le informazioni, ma che comunicano anche altri messaggi. Adotta successivamente il design che più preferisci e che più rappresenta il tuo lavoro e la tua impresa. Questo deve essere coerente con quello del tuo sito web o di altri materiali per il marketing per non creare confusione nei tuoi potenziali clienti e che sia facile riconoscerti.

Quando hai completato il tuo biglietto da visita ricontrolla tutto il lavoro. Un errore ortografico o una informazione errata inficerebbero tutto l’investimento sia di tempo che di denaro svolgo nello studiare un bel biglietto da visita, dando una impressione di poca professionalità e di sciatteria. Errori assolutamente da evitare!

Sommario
Biglietto da visita: ancora uno strumento da utilizzare
Articolo
Biglietto da visita: ancora uno strumento da utilizzare
Descrizione
Uno degli strumenti di lavoro è ancora il biglietto da visita. Questo cartoncino rettangolare o quadrato, con forme e colori che possono passare dal molto elegante fino a quelle più eccentriche ,sono ancora molto utilizzati. La funzione principale della business card è farsi ricordare.
Autore
Editore
Mobiliere OK
Logo del editore
By |2018-09-06T13:35:05+00:00settembre 6th, 2018|Articoli|0 Comments